mercoledì 25 luglio 2018

Chi erano i giovani che lasciarono Licodia allo scoppio della Prima Guerra Mondiale? Quali furono le conseguenze del disastroso conflitto nelle vite di molti di loro? Chi di loro non fece più ritorno a casa?
Nel contesto delle manifestazioni nazionali del centenario della Grande Guerra, l'Archeoclub d'Italia di Licodia Eubea presenta i risultati di una lunga ricerca che ci ha permesso di identificare alcuni dei figli di Licodia sotto le armi tra il 1915 e il 1918. Attraverso foto, lettere, cartoline, ricordi e cimeli, (gentilmente concessi dalle famiglie), racconteremo la storia dei nostri 73 giovani che caddero al fronte, e degli altri concittadini che presero parte al sanguinoso conflitto. La mostra, che avrà termine il 31 dicembre 2018, avrà anche lo scopo di raccogliere i fondi necessari per il restauro del Monumento ai caduti dello scultore Salvatore Juvara, e di riqualificare lo spiazzo in cui oggi è collocato.


Nessun commento:

Posta un commento